martedì 24 ottobre 2017

Recensione Miss Trucco Green Ethic Fondotinta Bifasico

Ciao a tutte ragazze! Questa volta torno con una recensione di un prodotto per il make-up che è stato super chiacchierato durante quest’estate… il Fondotinta Bifasico di Miss Trucco Green Ethic!!!
Prima di passare alle informazioni tecniche, vi ricordo che l’azienda è italiana e localizzata in Sardegna; trova il suo cuore pulsante nella figura di Sara Mirai.
Il mio percorso nel mondo del make-up naturale sta proseguendo a ritmi serrati e l’incontro con questo prodotto ha segnato una svolta importante. La mia pelle è mista anche se scevra da imperfezioni evidenti e quindi per i fondotinta mi sono sempre orientata verso una tipologia leggera sia per texture che per coprenza.
Ho acquistato il prodotto appena si è reso disponibile sull’e-shop Ariel Beauty, dove grazie a Lavinia ho scelto la colorazione a me più adatta, che si è rivelata essere la n° 2 “Skin”. Prima di descrivervi la mia esperienza con il Fondotinta Bifasico tengo davvero a consigliarvi questo giovanissimo e-shop, che può vantare una selezione di prodotti interessanti e dove sarete sempre molto seguite… parola di consumatrice seriale ;)


Ora però andiamo al dunque (si si lo so chiacchiero e tanto) e vediamo come si è comportato il protagonista dell’articolo, che vi ricordo essere privo di parabeni, petrolati, SLES (ovvero tensioattivi chimici) e siliconi, nonché dermatologicamente testato, certificato AIAB e nichel tested. È bifasico e pertanto prima dell’utilizzo va agitato bene (come riportato sulla confezione), quindi si può procedere all’applicazione. Il prodotto risulta essere di consistenza molto liquida; da cui, è bene stenderlo con la Beauty Blender ben inumidita oppure con un pennello dalle setole fitte, altrimenti rischia di mangiarsi troppo prodotto che andrà sprecato. Questo fondotinta è stratificabile ma, in base alle mie esigenze, preferisco applicare un unico strato che poi fisso con la cipria in particolare nella zona T. Una volta steso non si sente addosso, addirittura sembra di non essere truccate! Infine questo fondotinta ha una resa eccezionale. Una mia piccola esperienza: lo indossai per la prima volta in una calda e afosa giornata di luglio; pur avendolo applicato dal mattino, iniziai a lucidarmi solo nel tardo pomeriggio… potete ben capire voi stesse l’ottima riuscita dell’esperimento. Mi dona una splendida base e lo utilizzo spesso per un trucco dell’ultimo minuto con un velo di mascara, un rossetto effetto nude ed il gioco è fatto.

Base veloce con fondotinta Miss Trucco, cipria, mascara e tinta labbra

Ora quello che vi starete chiedendo è: insomma Camilla, il tuo è un si, un no o un ni? Voglio esprimere il mio modestissimo parere: può andar bene per chi cerca una coprenza medio-bassa ed ha una pelle mista, e personalmente lo promuovo. Tutte le informazioni sul Fondotinta Bifasico (prezzo, INCI ed altro) potete tranquillamente trovarlo sul sito ufficiale, avendo io deciso di concentrarmi sulla resa (da brava piccola cavia).
Quante di voi l’hanno provato o ci stanno facendo un pensierino?

Camilla

8 commenti:

  1. Questo fondo mi fa pensare all'eau de teint di So Bio con cui non mi sono trovata proprio bene. Continua comunque ad incuriosirmi anche se temo di aver bisogno di più coprenza, specie con la stagione fredda.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che sia ancora più liquido . Io questa tipologia acquosa l’ho sempre usata in qualsiasi stagione , secondo me conta molto di che livello di coprenza necessita la tua pelle . Puoi anche usare un primer più colorato e ricco o un correttore con un buon potere idratante

      Elimina
  2. Mi piacciono le consistenze liquide e questo fondotinta mi tenta da quando è uscito :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora potrebbe fare al tuo caso ;) con un clima più fresco ci si trucca di più e quindi bisogna provare 😁

      Elimina
  3. hehehehe sono felice di leggere che questo fondo ha fatto stragi di cuori *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vane come tante altre cose se non si ha #ciserve e non bisogna abbandonarlo 😁

      Elimina
  4. Ciao Camilla! Sono molto incuriosita da questo fondo..mi preoccupa maggiormente la copertura..una volta ho preso un fondo "cushion" a copertura medio-bassa, ma privandolo su di me era quasi inesistente! C'è da dire che non ho bisogno poi di coprire chissà cosa, ho la pelle mista ma non grandi imperfezioni, però da quell'esperienza quando sento copertura medio-bassa mi trattengono un po...
    C'è da dire che però sto usando un fondo di catrice che è liquido, lo applico con la bb ed è fantastico, e anche questo però è a copertura medio-bassa.. Forse cambiando il tipo di formulazione cambia anche la resa..che mi consigli?
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emanuela , allora anche io ho provato i cushion ma questo come consistenza e’ leggero e stratificabile. Nel periodo pre ciclo o in caso di stress mi riempo di brufoletti o imperfezioni , questo Fondotinta non mi ha deluso magari uso prima un correttore abbastanza deciso . Per una pelle mista poi ha una durata pazzesca . In base a quello che mi dici e hai provato ti consiglio di farci un pensiero ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...