sabato 23 gennaio 2016

Tag - Mi sei piaciuto ma...


Buon sabato! Era da un bel po di tempo che non partecipavo ad un Tag, ma poi ne ho scoperto uno molto interessante che mi da la possibilità di parlarvi di ben quattro prodotti e dirvi nello specifico, perchè mi sono piaciuti ma non li riacquisterei.
Il tag è stato ideato da tre blogger Naturalmente Makeup, Troussemousse e The Cosmetic Therapy, andate a visitare i loro blog e scoprirete quali sono i prodotti che sono piaciuti ma non riacquisterebbero.



Iniziamo subito con lo struccante bifasico di PuroBio (1), che ho acquistato prima di Natale in bioprofumeria a Pisa. Il prodotto in sè mi ha colpito soprattutto perchè essendo bifasico, mi avrebbe aiutato a struccare anche il trucco più ostinato come eyeliner e mascara; inoltre sin da subito sono stata attirata dalla sua versatilità in quanto può essere usato anche su viso e labbra oltre che sugli occhi. Nonostante io lo usi tutti i giorni, una volta terminato non lo riacquisterò, perchè trovo faccia fatica a struccare davvero bene soprattutto il mascara, inoltre sul viso lascia una leggera untuosità che non è l'ideale per la mia pelle mista. Sulle labbra strucca abbastanza bene, però anche in questo caso fa fatica soprattutto con rossetti opachi e scuri.

Il secondo prodotto che mi è piaciuto, ma non riacquisterei è il lip insurance di Too Faced (2), ovvero un primer per le labbra da utilizzare per far durare a lungo il rossetto. Ammetto che è molto comodo da utilizzare perchè ha l'applicatore in spugnetta che aiuta a stendere molto bene il prodotto. La formulazione è cremosa e biancastra, ma sulle labbra diventa completamente trasparente. Non lo riacquisterei perchè ci sono sicuramente dei primer labbra migliori in commercio, questo di Too Faced trovo sia piuttosto blando, nel senso che rimpolpa le labbra, ma non ho riscontrato questo potere di sigillare i rossetti

Sempre in bioprofumeria, qualche mese fa, ho acquistato un balsamo labbra Crazy Rumors all'amaretto (3); confesso di essere stata rapita dal profumo, spiccatamente alla mandorla, ed ho deciso di prenderlo per avere un prodotto da tenere in borsa ed usare quando dimentico a casa il mio amato nutrilabbra ai 4 burri Erbolario. Perchè non lo riacquisterei? Ha un buon potere idratante che però non è abbastanza per lo meno sulle mie labbra, inoltre dopo un solo giono di utilizzo, si è rotto il meccanismo e quindi lo stick non torna più indietro girando la rotellina. Riesco comunque ad utilizzarlo, ma lo tengo sul comodino come balsamo per la notte, anche perchè ho notato che non sopporto "il gusto" sulle mia labbra.

L'ultimo prodotto che ho deciso di includere in questo tag, è il trattamento all'olio caldo Tangled di Lush(4) . Si presenta sotto forma di "cake pop" e va fatto sciogliere in acqua calda fino al raggiungimento di una crema che poi va stesa sui capelli e lasciata in posa. E' un trattamento da fare prima dello shampoo e serve ad idratare e sciogliere i nodi soprattutto su capelli secchi, ricci e crespi. Il trattamento effettivamente funziona bene e dona davvero idratazione, però ho trovato alquanto complessa la preparazione e sopratutto la rimozione. Quando sono andata a sciacquare i capelli, ho avuto molta difficoltà a togliere il trattamento che durante il tempo di posa si era solidificato. Dopo aver fatto normalmente lo shampoo, al momento di asciugare i capelli, ho notato che c'erano ancora dei veri e propri pezzi di trattamento tra le ciocche che non venivano via in nessun modo. In conclusione, l'effetto mi è molto piaciuto, ma per i motivi descritti non lo riacuisterei.



5 commenti:

  1. Ciao!!! Sai che è successo anche a me il guasto della rotellina del burrocacao Crazy Rumors!!! Non è giusto, potrebbero fare un packaging più forte... Un bacio e a presto!
    peonynanni.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooo ma davvero? Pensavo di averne preso io uno difettato, invece a quanto pare il packaging è un po debole :/

      Elimina
  2. Concordo pienamente su tutto ciò che hai detto sullo struccante bifasico Purobio, pensavo fosse più efficacia per lo struccaggio degli occhi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è dispiaciuto molto, perchè avrei fatto volentieri a meno dei soliti bifasici azzurri!

      Elimina
  3. Sinceramente io lo struccante bifasico di purobio non ho l'ho nemmeno provato perché costa troppo per essere uno struccante.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...