giovedì 13 febbraio 2014

Clarisonic Mia2 - info e prime impressoni

Durante le vacanze di Natale approfittando dello sconto 20% da Sephora ho deciso di regalarmi il famosissimo Clarisonic Mia2. Tutti saprete che il prezzo originario si aggira sui 150 euro, io l'ho pagato 119 risparmiando ben 30 euro. Ho deciso di prendere il colore rosa chiaro e solo successivamente, grazie alla segnalazione di alcune ragazze, ho scoperto che proprio acquistando quel colore si contribuisce alla ricerca sul cancro al seno.
Date le festività nel mezzo, ho ordinato il Clarisonic il 27 dicembre, ma l'ho ricevuto solo il 9 gennaio. Ecco come si presenta la confezione




 All'interno contiene il Clarisonic Mia2 con la custodia da viaggio, il caricabatterie magnetico e un sample di detergente viso, oltre che il libretto di istruzioni.

Il Clarisonic è una spazzola vibrante per il viso, che serve a detergere in profondità liberando i pori, eliminando le cellule morte e stimolando la circolazione.
E' dotato di una testina in setole intercambiabile: quella che troverete inclusa nella confezione è per pelli sensibili, ma esiste anche una versione per pelli molto sensibili e normali. Il detergente che troverete all'interno della confezione è nella versione "refreshing", ma vi dico subito che io non l'ho mai utilizzato sul viso, mentre lo trovo comodo per pulire di tanto il tanto la spazzolina.


Nel caso qualcuna fosse interessata, questo è l 'INCI del detergente
Prima di iniziare ad utilizzare il vostro dispositivo Clarisonic, dovrete metterlo in carica per 24 ore. La carica vi durerà per 24 utilizzi e ad ogni utilizzo il dispositivo è già programmato per spegnersi dopo 1 minuto. Il minuto è suddiviso in 20 sec per la fronte, 20 sec per naso/mento e 10 secondi per ogni guancia. Questi tempi saranno scanditi tramite una brevissima pausa nella rotazione delle setole e alla fine il Clarisonic si spegnerà automaticamente. Le cariche successive alla prima, durano 18 ore.
In base alla vostra pelle e alle vostre esigenze, potrete decidere di usare il Clarisonic 1 o 2 volte al giorno. Io per ora lo sto utilizzando solo la sera, ma non escludo di introdurlo anche nella routine mattutina.


Rimuovete il tappo il plastica forata che protegge le setole della testina e dopo aver inumidito il viso e le stesse setole, procedete con il vostro detergente viso abituale. Potete scegliere di versare qualche goccia di detergente direttamente sulla spazzolina del Clarisonic, oppure di stenderlo direttamente sul viso. A questo punto azionate il tasto di accensione e procedete con movimenti circolari sul tutto il viso.
Al termine del ciclo di utilizzo, risciacquate le setole e asciugatele tamponando con un asciugamano, poi rimettete il coperchio forato.
In alcuni casi vi consiglio di smontare la testina e far asciugare per bene le eventuali gocce d'acqua infiltrate al di sotto.
Il primo mese di utilizzo si è rivelato per me più che positivo, la pelle già dopo i primi utilizzi aveva cambiato aspetto, risultando più liscia, mobida e compatta. Ho letto di molte ragazze che all'inizio hanno notato una sorta di reazione sul viso con la comparsa di brufoli, a me non è successo. La prima volta quando l'ho acceso, mi sono subito resa conto che vibra e ruota talmente velocemente, che se osservate le setole, sembrano ferme.
Diciamo che l'azione del Clarisonic la noto molto di più sui pori e sui punti neri, mentre su un brufolo "fresco" fa ben poco. Diciamo pure che da quando ho il Clarisonic, non vedo l'ora che sia sera per dedicarmi alla skincare routine, pur di usarlo. Ci tengo a dire che comunque continuo ad avere quei 2/3 brufoli ogni mese, quindi "miracoli miracolosi" non ne fa, ma io non me li aspettavo.
La testina per pelli sensibili per ora non mi sta dando particolari problemi, quando la cambierò penso però di prendere quella per pelli molto sensibili. E' consigliato il cambio testina una volta ogni 6 mesi, ma secondo me se trattata bene, può tirare anche fino ad 8 mesi.
Lo trovo estremamente efficace, semplice da usare e compatto da portare in giro; ha però anche dei punti a sfavore che sono la ricarica davvero troppo lunga(18 h), il prezzo alto e il costo delle singole testine di ricambio (25 euro).
Sono stata a lunga attratta da questo aggeggio, poi alla prima buona occasione l'ho comprato e posso affermare che lo ricomprerei.

Linda

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...