venerdì 4 ottobre 2013

NARS - Pure Mat lipstick review&swatches

"Io e i rossetti mat ormai siamo una cosa sola! Tutto il resto non esiste più! Gloss e rossetti cremosi sono nulla in confronto ai rossetti opachi!"
Siccome sto per parlarvi di rossetti opachi costosi, prima è doveroso linkarvi la review dei rossetti opachi low cost, alla portata di tutti anche per reperibilità: Maybelline Superstay 14h

Il marchio Nars è da poco approdato in Italia, è venduto da Sephora sia nei negozi fisici (non in tutti) che sul sito web. Viene presentato come marchio professionale high cost ed è diventato famoso grazie al celeberrimo blush Orgasm.

La mia attenzione è stata subito catturata da questi rossetti in stick che vi sto per mostrare. Il nome è Pure Mat e come è logico immaginare si tratta di rossetti dal finish opaco, direi quasi vellutato sulle labbra.

Inizialmente avevo acquistato solo 1 colore, Bangkok, un rosa carne piuttosto chiaro che è esattamente il mio colore di labbra. Poi vista l'ottima performance del rossetto, ho acquistato anche altri 2 colori Carthage, un fuchsia acceso e Valparaiso, forse il più particolare di tutti, un borgogna scuro con riflessi fuchsia.

Il packaging è molto essenziale, un astuccio cilindrico in plastica nera, con la scritta bianca NARS nella parte finale. Lo stick di rossetto non ha la solita forma a punta, ma a sezione piatta e ricorda molto i gloss in stick. Questa ad esempio è una cosa che non mi è piaicuta, perchè un conto è il gloss che si può applicare anche senza specchio, ma questi rossetti sono molto scriventi e la punta non facilita la stesura.

Vi mostro gli swatches sulla mano e sulle labbra

Bangkok sulle labbra (in realtà è leggermente più scuro di come è venuto in foto)
Carthage fuchsia acceso, brillante (scusate la foto non troppo nitida)
Valparaiso borgogna con riflessi fuchsia (questo colore applicato vivo sulle mia labbra risulta molto cupo, quindi prima applico Perfettina di Neve Cosmetics)
Premesso che il prezzo di questi rossetti è 26 euro (sono riuscita a prenderli tutti e 3 con il 20% pagandoli 20 euro, ma il prezzo resta comunque alto) secondo me valgono tutti i soldi spesi!
Sono davvero dei rossetti validi, passando sopra al fatto che la punta è un pò scomoda, ma basta usare un pennellino nei punti critici. Durano un sacco di ore, non appiccicano e non creano gli odiosissimi accumuli di prodotto nell'interno labbra, motivo per il quale odio con tutta me stessa i gloss e i rossetti cremosi: li metti sulle labbra e li ritrovi ovunque.
I pure mat lipstick di Nars si ancorano alla pelle e dovrete struccarli con un bifasico. Non seccano le labbra quando li indossate, ma ricordate di struccarli bene e di applicare subito dopo un balsamo labbra bello ricco. Il range di colori è un pò limitato a mio avviso e per ora tra quelli in gamma non me ne piacciono altri (MIRACOLO!).

Linda

1 commento:

  1. Sono tutti e tre bellissimi, Carthage e Bangkok decisamente quelli che preferisco.
    Io non ho ancora "pucciato" dall'espositore Nars, non ho ancora le idee chiare su cosa potrei davvero desiderare di questo brand. Certamente i rossetti sono quelli che più mi ispirano, il problema è schivare i colori che già possiedo di altri marchi, che inesorabilmente sono quelli che più mi attraggono XD
    Baciii

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...